“Debunking” ai piedi dell’Etna

La notizia della prima vittima del terremoto di Santo Stefano nell’area etnea irrompe la sera di un sabato nel quale, a oltre quindici giorni dal disastroso evento, piccole scosse continuano ad agitare i sonni e le case dei residenti. Appesantendo il velo di tristezza che già avvolge gli edifici lesionati, i paesi feriti, le strade chiuse, le persone sfollate. Leggi tutto ““Debunking” ai piedi dell’Etna”