Manuale anti-bufale sulla salute

Merita una consultazione e una considerazione attente la sezione su “Falsi miti e bufale” del sito www.issalute.it, progetto innovativo dell’Istituto Superiore di Sanità che pubblica informazioni “aggiornate, indipendenti e certificate” su talune credenze di antica matrice o di diffusione più recente, magari alimentata dai social network. Leggi tutto “Manuale anti-bufale sulla salute”

Altro che fake news, chiamiamola disinformazione

La task force creata dalla Commissione Europea per approfondire e combattere il fenomeno delle fake news ha diffuso il suo primo rapporto. Ne ha fornito una iniziale presentazione il giornalista Gianni Riotta, componente del gruppo di esperti, con un’analisi-testimonianza pubblicata sul quotidiano La Stampa. Che qui riprendiamo nelle sue parti più significative. Leggi tutto “Altro che fake news, chiamiamola disinformazione”

Mimmo Càndito, il giornalismo e lo statuto della verità

da "La Sicilia", 18 dicembre 2016

 

«Il giornalismo di oggi è come i dinosauri della preistoria, che stavano morendo ma non lo sapevano: anch’esso sta morendo e forse ne è ancora meno consapevole». Mimmo Càndito, inviato speciale del quotidiano La Stampa, per il quale è stato reporter dai più svariati fronti di guerra in Medio Oriente, Asia, Africa, America del Sud, tratteggia un quadro allarmante del presente e del futuro dell’informazione. Leggi tutto “Mimmo Càndito, il giornalismo e lo statuto della verità”

Pubblicità in ripresa, ma non per la stampa

In negativo del 7,7% i quotidiani, poco sotto (a quota -6,2%) i periodici. Molto bene invece la radio, con una crescita del 5,4%, ma soprattutto la GoTv, con un boom del +12,3%. Sono i dati del 2017 a confronto con l’anno precedente, anticipati dal quotidiano Italia Oggi sulla base delle stime di Nielsen (e pubblicati sull’edizione del 16 febbraio).
Leggi tutto “Pubblicità in ripresa, ma non per la stampa”

Washington Post e NY Times innovano per rilanciarsi

Da un lato la valorizzazione dei contenuti legati al digitale e l’abbandono del modello commerciale pubblicitario a favore delle entrate dal pagamento di articoli e servizi, dall’altro il cambio di paradigma anche nel lavoro di redazione: sembra stare qui la chiave del rilancio del Washington Post e del New York Times. Leggi tutto “Washington Post e NY Times innovano per rilanciarsi”

Contro le bufale un patto fra… pelati

Si potrebbe chiamare “Il patto dei pelati”. O suscitare altri giochi di parole “in salsa” web. La vicenda che riguarda due importanti produttori di pomodori in scatola, Mutti e Petti, è significativa perché comprende sia un classico caso di “fake news”, sia un intelligente attività di comunicazione d’impresa. Leggi tutto “Contro le bufale un patto fra… pelati”